Come inserire un comunicato stampa/ Testo e riassunto

Istruzioni per l'uso

Come inserire un comunicato stampa/ Testo e riassunto

(di Barbara D’Amico – Giornalista – www.thepressmatch.com)

Torino, 2 luglio 2018 – Oggi vediamo come caricare su The Press Match il testo di un comunicato stampa. Titolo, riassunto e informazioni su chi o cosa sia l’oggetto della notizia sono infatti il cuore di una corretta comunicazione: da un buon titolo può dipendere il fatto che un giornalista decida di approfondire la vostra notizia.

Ma vediamo passo passo come fare.

Dove eravamo rimasti: la scorsa settimana abbiamo visto come accedere al proprio profilo Comunicatore e, selezionando dalla dashboard “Nuovo Comunicato” sia possibile iniziare a inserire le info di base della propria notizia dalla pagina apposita “Informazioni di Base” (per come fare leggi qui).

A questo punto possiamo andare avanti e accedere alla sezione “Comunicato” che appare così:

Come vedete a sinistra abbiamo dei campi da riempire, ovvero

 – Titolo: dobbiamo inserire un titolo accattivante, qualcosa che faccia capire subito a chi legge quale sia la notizia. Quindi, nel nostro caso se la startup Viz And Chips sta per presentare un nuovo infogame allora il titolo dovrà concentrarsi sull’infogame.

 – Soggetto Comunicato: in questo caso The Press Match chiede di indicare chi siano i protagonisti della notizia. Con una particolarità. Mentre nel titolo indichiamo l’oggetto, qui dobbiamo far emergere il soggetto, siano esse persone, aziende, sindacati, enti ecc…

–  Comunicato congiunto: questa opzione va spuntata quando uno stessa notizia è data in collaborazione con un altro soggetto. Spieghiamo meglio: in questo caso facciamo finta che l’infogame di Viz And Chips sia stato realizzato in collaborazione con un’altra azienda, Namaqua. Il comunicato sarà congiunto, nel senso che invece di fare due comunicati distinti per ogni azienda le due realtà preferiscono farne uno solo a nome di entrambe e nei campi infatti dovremo indicare il nome delle due aziende (ma potrebbero essere due o più sigle sindacali, due o più personaggi, brand, ecc…)

Nota bene: quando inseriamo i nomi nei campi dobbiamo sempre dare INVIO, in questo modo il sistema prende il nome correttamente. Se non lo si fa il rischio è di non riuscire ad andare avanti. Bisogna fare anche attenzione al numero di caratteri consentiti: a destra in alto nel TITOLO ad esempio vedete un counter che vi dice quando state per esaurire le 250 battute consentite. Anche per i nomi del Soggetto e del Comunicato Congiunto, meglio metterne un tot senza esagerare con il numero.

A questo punto arriviamo alla parte fondamentale. Il TESTO.

Nel testo è possibile inserire tutta la descrizione completa della notizia: ad esempio il fatto che l’infogame sulle politiche consiste in un quiz e che sarà lanciato in anteprima il giorno x. E’ possibile, se lo si vuole, ripetere qui anche titolo e riassunto, ma è appunto superfluo perché lo abbiamo già inserito a parte in un apposita sezione.

In questo caso non ci sono limiti di carattere, però il consiglio è di non superare le 2 pagine word per semplicità di lettura del giornalista. E’ anche consigliato scrivere prima il testo appunto su un documento a parte e un volta aperto The Press Match sarà sufficiente fare il copia e incolla.

Siete sempre in tempo a modificare la formattazione del testo direttamente dall’interno della dashboard: come vedete infatti in alto sono presenti i comandi per la forma del testo.

A questo punto possiamo inserire il Riassunto: è importante perché queste pochissime righe compariranno per prime sotto al Titolo che leggerà il giornalista o i giornalisti interessati alla notizia. Il riassunto deve spiegare in breve in cosa consiste il testo del comunicato (nel nostro caso ancora potrebbe essere “Con un quiz e i dati gli elettori imparano i programmi elettorali prima di votare”). L’importante è non superare i 300 caratteri. Se si sfora, il sistema taglia in automatico i caratteri in eccesso con il rischio di trovarvi le frasi troncate.

Inoltre, non preoccupatevi per gli allegati. Se avete:

-link

-foto

-documenti o altri materiali da allegare

e’ possibile aggiungerli separatamente, senza che debbano essere inseriti nel testo o nel riassunto. Appena sotto il box Riassunto, infatti, vedrete questo:

In questi campi potete inserire il materiale extra entro i limiti indicati, quindi 3 files per  Pdf, Immagini o altri file, mentre non ci sono limiti per i link web da indicare appena sopra.

Bene! Siete quasi pronti per la sezione successiva, non prima però di aver specificato se il vostro comunicato sia o meno soggetto a Embargo: se sì, inserite nei campi data e ora per indicare ai giornalisti fino a quando il contenuto del comunicato stampa non potrà essere divulgato. Ora è tempo di premere “Avanti”.

Ci vediamo la prossima settimana per parlare di Categorie!

Leave A Comment

*
*